Pubblicazioni

Un dicembre rosso cuore

rossocuore

Una bambina odia dicembre. Ha tanti motivi per farlo: il freddo, il compleanno della sua “peggior nemica”, un anniversario che non vorrebbe ricordare per nulla al mondo…

Eppure quest’anno le cose potrebbero andare diversamente. Un dicembre rosso cuore tocca con sensibilità e delicatezza i temi di un Natale che è destinato ad arrivare.

È una storia di crescita e riconciliazione, di apertura e nuove possibilità. Un invito a guardare oltre le apparenze, per trovare l’essenza dell’amore.

Ottaviano Augusto

Ottaviano Augusto, il primo Imperatore romano è una biografia molto rigorosa dal punto di vista storico e accattivante sotto il profilo narrativo. Almeno questo è quello che mi hanno riferito i piccoli lettori

Il tempo della Sibilla

Antoine fece molte domande sulla regina Sibilla. Voleva saperne di più.”Sono favole” aveva detto il prete. “Favole per pastori e ragazze di paese. Un uomo come lei non dovrebbe sprecare tempo su questo genere di storie”.

“Il tempo della Sibilla” contiene due racconti, uno dei quali è stato rappresentato come monologo teatrale in occasione del Festival Terra dei Teatri. Non lontano dai Monti Sibillini, appunto.

Zezè e Cocoricò

Cosa succede quando uno scimpanzè si innamora perdutamente di una colombina? Costruisce missili, diventa marinaio, si affida ai maghi. E poi…

Il mio primo libro di narrativa per bambini, anno 1998. Credo sia ormai fuori commercio, ma ho ancora una valigia per l’animazione. Ogni tanto Zezè

Emilio Furioso

Emilio Furioso è stato un esperimento molto divertente. Il libro è stato pubblicato on demand e i ricavi sono andati a finanziare il comitato genitori della mia scuola (Cittadella, a Modena)

Sussidiari e parascolastica

Mix, classe quarta e quinta, ambito antropologico. E’ stato il primo sussidiario a introdurre un percorso strutturato per l’acquisizione del metodo di studio a partire dalla primaria.

Una scelta apprezzata dagli insegnanti: è stato il sussidiario più adottato in Italia nell’anno della prima pubblicazione.

Anche in questo sussidiario ho curato le discipline dell’ambito antropologico. Un testo nato da un progetto di continuità dalla prima alla quinta.

Questo sussidiario è il primo pubblicato per Fabbri e il primo in cui ho curato le discipline delle classi prima-seconda-terza.

Tandem è stato il primo sussidiario per la scuola primaria con attività in apprendimento cooperativo. Un esperimento praticamente unico: portare all’interno di uno strumento didattico diffusissimo una pratica costruttivista…

Materiali per strutturare verifiche su tre diversi livelli (base, facilitato, semplificato). Ogni volume contiene anche compiti di realtà per l’accertamento di competenze interdisciplinari.

A parte la classe prima, per la quale è stato pubblicato un solo volume comprensivo di ambito storico-linguistico e matematico-scientifico, per tutte le altre classi i volumi sono due.

Sussidiario delle discipline per le classi quarte e quinte. Ho curato l’ambito antropologico. Questo testo ha il pregio di aver introdotto le infografiche nei libri di testo e di aver aggiornato la didattica legata al metodo di studio.

Gulliver è stato il secondo sussidiario (classi quarte e quinte) basato sull’apprendimento cooperativo. Evidentemente, il primo non deve essere dispiaciuto…

Anche in questo caso, ho realizzato l’ambito antropologico, mentre Eva Pigliapoco ha curato quello matematico-scientifico.

Insegnare.LIM è stato un progetto al limite dell’enciclopedico: 15 volumi di attività didattiche con applicazioni software per la LIM.

Mi sono occupato delle attività dell’ambito linguistico e antropologico (cartaceo e digitale), mentre per l’ambito matematico ho curato solo il digitale.

Una collana che offre agli insegnanti una connessione tra didattica per competenze e nuove tecnologie.
Esistono molti modi diversi di affrontare i temi della didattica per competenze e le sue connessioni con il digitale. Alcuni sono incentrati sul potenziamento della lezione, altri sulla creazione di ambienti di apprendimento, altri ancora sull’approccio ai dispositivi tecnologici come strumenti da imparare a usare.

Tecnologie didattiche

Percorsi di scrittura con la LIM 1

Percorsi di scrittura con la LIM è il risultato di cinque anni di esperimenti. Insieme a Eva Pigliapoco ho ideato e realizzato (a livello artigianale) un pacchetto di software da utilizzare con la LIM. Obiettivo: affinare la capacità di scrittura e di riflessione sulla lingua scritta.

Le soluzioni didattiche a cui questi software fanno riferimento sono ormai validate da più di dieci anni di esperienza. Funziona, e questo è quanto posso dire in poche righe.

Percorsi di scrittura con la LIM 2

Percorsi di scrittura con la LIM 2 contiene i software per affinare le competenze di scrittura ed è destinato alle classi terze, quarte e quinte della scuola primaria

Percorsi di lettura con la LIM

La diretta conseguenza del successo dei volumi sulla scrittura: un serie di software per potenziare l’abilità della lettura.

Altro

Insegnare domani.

“Insegnare domani. Prova orale. Progettare e condurre una lezione” è stato il manuale Erickson per il concorso docenti del 2013.

“Insegnare domani. Prova orale. Sostegno” è stato il manuale Erickson per il concorso docenti del 2016. Una seconda edizione è stata aggiornata per il concorso del 2019.

La scuola si aggiorna

La scuola si aggiorna è un allegato sulle indicazioni ministeriali del primo ciclo di istruzione del 2012.

Un altro contributo in un’opera collettiva, questa volta incentrato sulla geometria. Ho accettato la sfida per sviluppare una metodologia in grado di coniugare nuove tecnologie e apprendimento cooperativo.

Un contributo video, in questo bel cofanetto della Erickson sul tema della scrittura.

Un contributo in una delle più prestigiose riviste di settore. Numero 1/2017